Il giardino di Pia Pera

Al giardino ancora non l'ho detto (AL)

A quel punto lessi la poesia, prima nella mia traduzione, e poi nell’originale:

Al giardino ancora non l’ho detto-

non ce la farei.

Nemmeno ho la forza adesso

di confessarlo all’ape.

I haven’t told my garden yet-

lest that should conquer me.

I haven’t quite the strength now

to break it to the Bee.

Non ne farò parola per strada-

le vetrine mi guarderebbero fisso-

che una tanto timida-tanto ignara

abbia l’audacia di morire.

I will not name in the street

For shops would stare at me-

that on so shy- so ignorant

should have the face to die.

Non devono saperlo le colline-

dove ho tanto vagabondato-

né va detto alle foreste amanti

il giorno che me ne andrò.

The hillisides must not know it-

Where I have rambled so-

Nor tell loving forest

The day that I shall go.

e non lo si sussurri a tavola-

né si accenni sbadati, en passant,

che qualcuno oggi

penetrerà dentro l’ignoto.

Nor lisp at the table-

Nor heedless by the way

Hint that within the Riddle

One will walk today-

Pia Pera, Al giardino ancora non l’ho detto, Ponte alle Grazie 2016

Un articolo sul Corriere di Emanuele Trevi

Una recensione del libro di Emanuele Trevi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...