manicomi

stamani, guardo  La meglio gioventù, con ragazzi e ragazze di 17 anni che non sanno niente di questi anni, che non erano nati ancora e che non sarebbero nati per tanto tempo, mi scopro a pensare quanto io, allora, fossi vicina al personaggio di Matteo, ma l’ho capito solo adesso, dopo aver tanto a lungo immaginato di essere invece l’altro, quello che le cose le guarda ma non le soffre, mi interessavo ai manicomi, a basaglia, leggevo di antipsichiatria, avrei voluto aiutare tutte le sofferenze del mondo, mi sento piuttosto simile a questo personaggio un po’ solitario, allora mi ero anche iscritta a medicina, anche ora  sopporto poco l’idea della sofferenza, quella che non può dirsi, mi lascio influenzare parecchio dalle immagini, è vero, quelle dei film, girando ho trovato questo,

oppts141

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...