lasciarsi vivere

[…] credo che non bisogni vegliare troppo nella vita,

cioè aspettare ogni giorno il tempo che arriva

con una specie di rancore, un’ansia di avvenimenti e di soluzioni.

Bisogna forse abbandonarsi a una specie di sonno,

cioè lasciarsi vivere e credere alle sole cose che sono vere

e cioè maturano da sé fatalmente

se non si cercano con avidità e rabbia:

il lavoro e l’amore. Il primo è forse la cosa più vera

e se si crede in lui senza fretta né smanie

finisce sempre per mantenere le sue promesse.

Il secondo arriva ma cercarlo è inutile e volerlo anche…

Elsa Morante a Luisa Fantini, 20 maggio 1937

( da L’amata, Lettere di e a Elsa Morante, Einaudi, 2012)

2 thoughts on “lasciarsi vivere

  1. Ma se al non-sense della vita si aggiunge un dolore cupo infinito senza luce né in fondo al tunnel, né da un crepa di una galera senza finestre e senza sbarre e se sei paralizzato dal dovere di render conto ancora e sempre ai prepotenti o ai tuoi avi o alla tua discendenza. E se il dolore della morte ti attanaglia e ti attira. E se il mondo offre solo uno spettacolo di morte e schiavitù e i colori della natura preludono solo alla fine del tramonto e al buio della notte. Che senso ha vivere con la sofferenza continua? Io credo nell’eutanasia, ma non è somministrata né ai morti viventi come me, né ai vivi che stanno morendo. Solo per i delinquenti c’è la libera uscita, il perdono e una seconda opportunità, la carriera, 2 famiglie o 3: fate largo arrivano i potenti, eterni convinti; questi sì sono affamati di vita, perché l’ hanno negata agli altri e se ne nutrono come amebe. Hanno preso la mia e quando mi sono rannicchiata ad aiutare i miei , Dio mi ha tolto anche questo vendicandosi con le grandi sofferenze che ha inflitto loro, innocenti ma colpevoli solo di avermi avuto accanto. Per forza devi andare alla fine come un automa, lasciarti vivere insomma. Scusate la nota noir, ma non parlo mai se non con il mio medico a caro prezzo. Buona luce a tutti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...