ah, l’islanda, monamùr!

… Ma era perché avevo lavorato tutto il giorno. Páll mi ha ripetuto parecchie volte che potevo andare a casa, ma io volevo rimanere a tutti i costi. E ho avuto la mia ricompensa: il più meraviglioso, davvero il più meraviglioso tramonto riflesso sul ghiacciaio e sulle montagne che io abbia visto da quando sono qui. Rosa e viola e azzurro, e la sabbia grigio-nera più in basso, con l’acqua argentata e, nell’acqua, il riflesso dei colori delle montagne. È stata una grande soddisfazione essere lì oggi. Non è che ci sia tanto tempo per guardare la bellezza che ti circonda, ma tu sai e senti e percepisci che è lì. E nell’ora di pausa ho quasi potuto ascoltare le nuvole che ogni tanto si allungavano sul sole – era tutto così silenzioso. Dio, come amo l’Islanda. Buona notte.
dal sito Le parole e le cose

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...