a domanda risponde: io

Così forse qualcuno di voi non si stupirà a sapere che anche quest’anno c’è stato un aumento nelle richieste di rateazione delle tasse. Siamo circa a un milione di italiani, che finanziano Equitalia e altre compagnie di giro con un paio di miliardi di interessi all’anno. E nemmeno vi risulterà strano immaginare come i piccoli e grandi enti locali reagiranno all’ennesimo saccheggio: utilizzando sempre di più i vigili urbani come agenti di recupero crediti (quanti di voi hanno preso una multa quest’estate su una amena provinciale isolata alle tre del pomeriggio?).

L’intero articolo qui

Advertisements

4 thoughts on “a domanda risponde: io

  1. io anche.
    In una isolata e asolata e solitaria strada di un paese invece bellissimo con un golfo coi pini più dorati che abbia mai visto al tramonto –mi mancava Corsica però.
    Con un fiamante permesso di sosta promiscua valido fino ad agosto dal 2012, nel parabrezza brillando. Col mio italiano essatto.
    Con poi la polizietta che ha fatto una pizza col mio nome e la mia strada, mettendo l’uno per l’altro e l’altro non per l’uno. Con un’altra pizza che ha fatto trascrivendo il verbale, confondendo pilota, e copilota e transgressore e accompagnante.
    Nemmeno la patente spagnola riuscì a leggerla, dunque glielo ho spiegata gentilmente, a richiesta obligatoria. Peggio: l’ho segnato.
    Alla fine mi ha detto arrivederci, tutta amistosa, io gli ho detto, speriamo di non, sorridente uguale –perché il pilota stava arrabbiato giustissimamente come una capra in feste e se continuavamo lì finiremmo in carcere le 3. Mi son moltissmo curata di non trovarla nel resto del viaggio poi. Ora ho pochissima curiosità di sapere dove arriverà quella multa e a chi ;).

    Mi piace

    1. Io invece moltissima curiosità. Che poi i piloti arrabbiati come le capre in festa devono essere uno spettacolo niente male, ma dovresti vedere i copiloti. 😉

      Mi piace

  2. le capre in certe feste spagnole, intendevo. Le appendono da una corda e le fanno dondolare da un campanile. Un po’ come feci quella cosa rapprensentante del disordine. I copiloti compravano ombrelloni a 10 euro inocenti dalla debacle che veniva 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...