indagare l’orbita oscura

Pessoa è una concrezione, una di quelle creature che sembrano unte dal destino a sommare in sé pene che non appartengono loro. “Morse transmitindo o ñao do sim”  morse che trasmette il no del sì, come dice il verso di una poesia che gli ha dedicato Murilo Mendes, il “negativo di Pessoa consiste forse in questo : nel rifuggire il segno che si afferma, nel ripudiare la prevalenza. Perchè egli ha capito che in ogni sì, anche nel più pieno e nel più rotondo,c’è un minuscolo no, un corpuscolo portatore di un segno contrario che gira in un’orbita oscura a creare proprio quel che prevale. E ha deciso di indagare l’orbita oscura, come un bizzarro scienziato che esplora il lato patologico della salute. Nel suo non voler assolutamente insegnare niente, questo “solenne investigatore delle cose futili”, come egli dice di se stesso, sarà un avvertimento o un’intimidazione, un cenno amico o una risatina nel buio?

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...