lontananze

E’ il petto di un’altra persona a spalleggiarci, ci sentiamo realmente spalleggiati solo quando abbiamo qualcuno dietro, lo dice la parola stessa, alle nostre spalle, come in inglese to back, qualcuno che forse non vediamo e che ci copre le spalle con il petto che è sul punto di sfiorarci e finisce sempre per sfiorarci, e a volte questo qualcuno ci mette una mano sulla spalla per tranquillizzarci e al tempo stesso sottometterci. E’ così che dorme o crede di dormire la maggior parte degli sposi e delle coppie, entrambi si voltano dalla stessa parte prima di addormentarsi, di modo che per tutta la notte uno dà le spalle all’altro e si sente spalleggiato da lui o da lei, dall’altro, e se nel cuore della notte si sveglia di soprassalto per un incubo o non riesce a riaddormentarsi, ha la febbre o si crede solo e abbandonato al buio, non deve far altro che girarsi e vedere, di fronte a sé, il viso di colui che lo protegge, che si lascerà baciare ciò che si può baciare in un viso (naso, occhi e bocca; mento, fronte e guance, tutto il viso) o forse, mezzo addormentato, gli metterà una mano sulla spalla per tranquillizzarlo, e per sottometterlo, o magari per aggrapparsi.

Corazón tan blanco

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...