la bellezza è nell’occhio

caro pirata, stanotte ho fatto un sacco di sogni, tutte cose che
avrebbero dovuto essere semplici e invece risultavano difficili, come
posteggiare una macchina dove c’era spazio e non riuscire a trovare
quello adatto o più sicuro o dover prenotare un posto a teatro e
trovare chiusa la biglietteria, comprare un filo da cucito di colore
giallo a metro e non riuscire a farsi dare il resto a due euro e
minacciare allora la padrona del negozio di farle trovare fuori sul
bandone la scritta, in rosso, LADRA. Le ho scandito bene le sillabe:
LA-DRA, che non si sbagliasse e le ho fatto anche un gesto con la mano
aperta davanti agli occhi, perchè visualizzasse la scritta.

Qui mi sono svegliata, caro pirata, quasi ridendo, credo.

Mi è venuta in mente, mentre ero ancora sul letto, una foto che un
giorno un uomo molto brutto mi ha regalato. La foto era in bianco e
nero: c’era lui accoccolato in un’aia davanti a un mucchio di fieno,
un pagliaio forse. Era inverno, si capiva dai vestiti che aveva
indosso. Guardava fisso l’obiettivo della macchina, si era tolto gli
occhiali che di solito portava, ma non ricordo se nella foto li avesse
in mano. Risaltavano il suo viso bianco, il mento a punta, il naso
adunco, gli occhi leggermente in fuori. Sul retro della foto l’uomo mi
scrisse: La bellezza è nell’occhio di chi ti guarda, con un pennarello
blu sottile.

Ogni tanto questa foto spuntava fuori da qualche libro. Sono diversi
anni che non la trovo più. Con l’uomo brutto non ho avuto una grande
relazione, l’avrò visto sì e no quattro volte in vita mia. Era più
grande di me di qualche anno. L’ultima volta era al cinema, con un
bambino che ho pensato fosse suo figlio, ma non mi ha riconosciuta o
non mi ha vista, forse, o non mi ha voluto vedere nè io lui,
d’altronde. Non c’era motivo per cui ci salutassimo.

Non ho ancora capito perchè mi è venuta in mente questa frase e questa
foto, stamani, dopo il sogno della ladra. Non ho mai saputo di chi
fosse davvero la frase scritta dietro la foto. Ma ho tutto il giorno
per pensarci.

A presto.

Elizaberry

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...